Riki

fotoNasco ad Ancona il 22 maggio del lontano 1968.

Sono amante del mare sin da bambino ma solo nell’anno 2000 riesco a realizzare uno dei miei tanti sogni: quello di acquistare un piccolo natante a motore, per solcare le splendide acque che  bagnano la mia città natale e scorrazzare lungo la Riviera del Conero.

Nel settembre del 2001, appena rientrato da una vacanza nel Salento, decido di dar retta a “quel disastro de mi fratelo Picasso” e mi presento al Centro Sub Monte Conero, per la famigerata prova sub in piscina.

Ottobre 2001, conseguo il brevetto Open Water, dopo aver superato, a pieni voti, il corso di addestramento condotto dal mio ex compagno di scuola, il prode Aspio.

Vengo sopranominato dal Guru: Nonno, non certo per raggiunti limiti di età, ma per il mio carattere molto mite e mansueto, nell’estate del 2002 la passione per la subacquea si sviluppa sempre di più e dopo aver conseguito il brevetto Advanced e i brevetti relativi alle varie specialità (Deep Diver, Nitrox e Digital Underwater photographer), a Novembre del 2006 inizia il corso più bello ed impegnativo della mia carriera subacquea: il Rescue Diver.

Qui, il povero e paziente Guru, da veramente il massimo e alla fine dopo un inverno di insulti cazziatoni e fatica, con molta soddisfazione, sia mia che di Marco, supero elegantemente tutti gli esami conseguendo il sospirato brevetto.

A questo punto della via, mi trovo davanti ad un bivio, ad un dubbio amletico: continuo la scalata verso il Dive Master, o rivolgo il mio interesse verso la subacquea tecnica ???? Mumble mumble mumble…. decido per la seconda opzione e conseguo, nell’arco di due anni successivi (2010 e 2011) Decompression, Accelerated Deco e il brevetto Trimx 60 che mi aprono le porte dell’abisso con l’utilizzo delle miscele fino alla profondità di 60 metri, e l’esperienza accumulata nel praticare le immersioni tecniche, la riverso anche nella subacquea ricreativa………… e sapete cosa c’è …. riappare il feroce dubbio : Dive Master si o Dive Master no ???

Il Guru sta aspettando un sospirato cenno, beh ……chi vivrà…. vedrà, ma come dice lui i tempi stringono caro Riki ….perché gli anni inesorabilmente passano e il soprannome tra un po’ te lo daremo proprio per l’età!

Meno fortunata ivece è stata la mia carriera di fotografo subacqueo, che ha prodotto in rapida successione due allagamenti, un furto e uno smarrimento……. no comment?!?!?!?

Comunque anche se non ho conseguito ancora  un brevetto professionale, come membro dello staff del Centro Sub Monte Conero, svolgo mansioni di carattere amministrativo, contabile, fiscale e di tesoreria, in perfetta sintonia con quello che normalmente faccio nella vita quotidiana e tutto prettamente per pura “deformazione professionale”!

Nei periodi più impegnativi della stagione, mi do da fare tutte le volte che serve cimentandomi nelle varie attività del diving, da compressor man a barcaiolo ed in assenza del Boss anche Comandante dei mezzi a disposizione, Nerone e Big Mac.

…. e volete sapere l’ultima……faccio parte della nuova divisione “Apnea Team” e mi diverto un sacco ………… apnea statica e dinamica serate in allegria e limiti da sfidare ogni volta spronato e motivato dai miei due grandi amici e istruttori Aspio e Gabri.

Chissà cosa mi inventerò poi !!!!

Ciaooooooooooooo

 

Comments are closed.